lunedì 1 ottobre 2018

attività di promozione sociale - terzo settore e deroga alle destinazioni d'uso

fonte dell'immagine
Chi segue questo blog sa quanto si è parlato di cambi di destinazione d'uso e problematiche tecniche connesse. Oggi vediamo un caso particolare: quando, in virtù di determinati fattori, si possono costituire delle società che possono operare in deroga alle destinazioni d'uso, cioè possono svolgere la loro attività anche in locali che non avrebbero la destinazione d'uso coerente con l'attività che vi si svolge.

mercoledì 26 settembre 2018

la ricarica del castelletto sul SISTER e questioni connesse

Chi fa pratiche catastali sa bene che, da qualche tempo a questa parte, le variazioni possono ormai essere inviate esclusivamente per via telematica. Dato che bisogna contestualmente pagare i diritti erariali, il sistema, denominato SISTER, prevede di dover prima ricaricare una sorta di conto virtuale interno, da cui prelevare i soldi. Questo conto virtuale è denominato castelletto, e per caricarlo, si possono seguire diverse strade. Dato che a volte si riscontrano problemi e dato che spessissimo le pratiche vanno fatte molto di corsa, conoscere e prevenire i problemi e gestire le tempistiche diventa importante: ecco il perché di questo post.


giovedì 23 agosto 2018

legge tognoli: dettagli applicativi

fonte dell'immagine
Parliamo oggi della L 122/1989, nota anche come legge Tognoli, famosa nelle grandi città per la possibilità che dà di realizzare posti auto, anche privati, anche laddove gli strumenti comunali non lo consentirebbero. Negli anni, ed anche di recente, c'è stata molta giurisprudenza che ha definito meglio alcuni dettagli applicativi che non sono del tutto chiari dal dettame normativo: facciamo un excursus.

venerdì 3 agosto 2018

SCIA e lavori non iniziati entro un anno

Riguardo al Permesso di Costruire, il termine ultimo per dare inizio ai lavori è di un anno dal rilascio del permesso: questa cosa è normata chiaramente nell'art. 15 comma 2 del DPR 380/01. Se non si iniziano i lavori entro un anno, quindi, il titolo edilizio perde di efficacia e diventa inapplicabile. Ma riguardo alla SCIA, esiste un termine entro cui iniziare i lavori, pena la decadenza della validità dell'istanza?

martedì 26 giugno 2018

Master SOGEEA DRPI: Due diligence e regolarizzazione dei patrimoni immobiliari edizione 2019

Come già per i due anni trascorsi, anche per il 2019 sarò docente nel master DRPI - Due Diligence e Regolarizzazione dei Patrimoni Immobiliari - gestito da SOGEEA s.p.a., nell'ambito specifico delle onerosità connesse ai titoli edilizi (onerosità intese come costi a diversi livelli, dunque non solo il contributo di costruzione).

mercoledì 13 giugno 2018

PAI e vincoli urbanistici

Roma, così come molte altre città che hanno rapporti più o meno diretti con l'acqua, è coinvolta da un Piano di Assetto Idrogeologico, il quale, molto in sintesi, individua, tra le altre cose, delle zone, sia urbanizzate, sia no, che possono essere soggette ad esondazione dei corsi d'acqua. Su queste zone, anche se già urbanizzate, l'edificazione è limitata ed in alcuni casi anche la trasformazione dell'esistente è soggetta a preventiva approvazione del progetto da parte dell'autorità di bacino.

lunedì 4 giugno 2018

compilare il modulo unificato scia per agibilità

In questo post, faccio un approfondimento sul modulo unificato per la SCIA per l'agibilità. Come sempre da prassi per questo Blog, la procedura è focalizzata sulle sfumature procedurali che sono ritenute opportune qui a Roma, e dunque alcune affermazioni che qui andrò a fare potrebbero non trovare riscontro in altri comuni d'Italia.