giovedì 13 febbraio 2020

PTPR Lazio approvato

Nel BURL Regione Lazio n°13 del 13 febbraio 2020 è stato pubblicato il PTPR approvato, così come votato dalla Giunta il 02 agosto 2019: viene quindi a concludersi il lungo iter che ha visto, nel 2007, la adozione della prima stesura di questo fondamentale documento. In questo post, inserisco qualche appunto utile per tutti.



Anzitutto, qualche link:


Precedentemente, avevo già pubblicato un post di commento e link al materiale del PTPR votato dalla Giunta Regionale il 02 agosto 2019, che aveva approvato il piano. Non so dare una spiegazione al perché sia trascorso così tanto tempo tra la votazione e la pubblicazione sul BURL, anche perché non ci sono sostanziali modifiche tra i documenti di agosto e di oggi, tranne che per la presenza, nella cartografia ufficiale delle nuove tavole B, del nuovo vincolo dei "villini" della zona di Corso Trieste che è stato approvato in via definitiva dopo la pubblicazione in gazzetta ufficiale del 28 gennaio 2020: essendo molto vicine la data di pubblicazione di questo vincolo e dell'approvazione del PTPR, posso ipotizzare che le due cose sono collegate, nel senso che la Regione ha atteso di poter inserire il nuovo vincolo direttamente nella documentazione aggiornata, senza dover fare nuove pubblicazioni subito dopo l'approvazione. Se è così, bisogna dare atto che è una cosa positiva. 
stralcio nuova tavola B n°24 PTPR Lazio approvato, nella zona
del nuovo vincolo "villini" di Corso Trieste


Qualche nota.

Da oggi, ufficialmente, i vecchi PTP non esistono più, in quanto espressamente abrogati ai sensi dell'art. 7 delle NTA. Lo stesso art. 7 però, come già si sapeva, mantiene "in vita" solo l'ultimo PTP, il 15/12, valle della Caffarella: a controprova di ciò, nelle tavole B ufficiali, oggi è stralciata completamente l'area di competenza del PTP 15/12. Quindi per i regimi vincolistici romani, da oggi si hanno solo due strumenti: il PTPR Lazio approvato ed il PTP 15/12.

Per quanto riguarda la zona UNESCO del Comune di Roma, va indicato che permane lo stato che abbiamo avuto fino a prima di oggi, cioè il centro storico romano non è "elevato" a vincolo paesaggistico, ma rimane solo tutelato dall'art. 24 delle NTA del PRG e dal relativo e susseguente protocollo d'intesa tra SSABAP e Comune stipulato nel 2009. L'indicazione è contenuta nell'art. 44 comma 19 delle nuove norme tecniche del PTPR.
altro stralcio della tavola n°24 del PTPR approvato: la zona in bianco
ritagliata è quella che è oggetto di tutela ai sensi del PTP 15/12
il nuovo PTPR supera quella che a mio parere era una incongruenza, legata in particolare ai beni di cui all'art. 136 comma 1 lettera d) del codice, ovvero le visuali panoramiche. Nella versione adottata, tali vincoli non erano "operativi" ma erano solo rappresentati, per questioni di informazione, nelle tavole C. nelle norme era contenuta però una dicitura sibillina che diceva che con l'approvazione del PTPR tali vincoli sarebbero diventati prescrittivi. Avrete notato che non esistono tavole C allegate al PTPR approvato, dunque o queste visuali, ad oggi, sono individuate nelle tavole B, oppure, anche laddove presenti nelle vecchie tavole C, non sono da considerarsi dei vincoli. l'art. 50 delle nuove norme indicano che tali vincoli sono operativi solo laddove posti all'interno di vincoli individuati nelle tavole B.

Il PTPR approvato si compone solo delle tavole A, B e D. Scompare la tavola C del piano adottato 2007, che già all'ora non era un elaborato prescrittivo. la tavola D è solo indicativa, in quanto è quella di rappresentazione delle proposte di modifica delle perimetrazioni di vincolo inviate dai Comuni, con indicazione dell'eventuale accettazione delle stesse da parte della Regione. le tavole B sono quelle prescrittive, dove è contenuta la rappresentazione grafica dei perimetri dei vincoli: sotto certi aspetti potremmo dire che sono le tavole più "importanti", assieme ovviamente alle norme tecniche di attuazione.


Info di servizio e suggerimenti.

Per ora, la documentazione scaricabile dal portale Open Data è solo quella firmata digitalmente, quindi non sono file che si aprono direttamente con un lettore di pdf, anche se sono dei file pdf in buona sostanza. Un buon tecnico deve già avere firma digitale e quindi un programma in grado di aprire i relativi file: per gli avventori non tecnici, posso suggerire di scaricare l'applicativo gratuito ArubaSign. I file delle tavole sono molto pesanti, ma sono file molto più leggibili e "leggeri" delle "vecchie" tavole in pdf del PTPR adottato 2007.

il webgis delle tavole A e B pubblicato sul sito della Regione non è aggiornato: per il momento, e nell'immediato, suggerisco di fare riferimento esclusivo ai documenti pubblicati sul portale open Data, anche se per come visto sopra può sembrare macchinoso. Comunque il webgis non è mai uno strumento "ufficiale": solo le tavole pubblicate lo sono.

il nuovo "retino" dei centri storici è stato "alleggerito", e quindi adesso si vedono eventuali vincoli "in trasparenza": ciò vale anche per Roma, dove adesso si vedono i vincoli paesaggistici presenti all'interno dell'area UNESCO. Attenzione, perché come detto, il vincolo UNESCO non è un vincolo paesaggistico ma i vincoli perimetrati al suo interno ovviamente sì, e prevalgono.

resta da capire perché il sommario delle NTA si ferma all'art. 40 quando le norme si compongono di 70 articoli.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento. verifica di essere "nell'argomento" giusto: ho scritto diversi post su vari argomenti, prima di commentare controlla che il quesito non sia più idoneo ad altri post; puoi verificare i miei post cliccando in alto nel link "indice dei post". I commenti inseriti nella pagina "chi sono - contatti" non riesco più a leggerli, quindi dovrete scrivere altrove: cercate il post con l'argomento più simile. In genere cerco di rispondere a tutti nel modo più esaustivo possibile, tuttavia potrei non rispondere, o farlo sbrigativamente, se l'argomento è stato già trattato in altri commenti o nel post stesso. Sono gradite critiche e più di ogni altro i confronti e le correzioni di eventuali errori a concetti o procedure indicate nel post. Se hai un quesito delicato o se non riesci a pubblicare, puoi scrivermi in privato agli indirizzi che trovi nella pagina "chi sono - contatti". Sul blog non posso (e non mi sembra giusto) pubblicare le mie tariffe professionali: scrivimi un email per un preventivo senza impegno. Grazie.